Si è spento Muhammad Alì, il mondo dello sport perde la sua icona

Da anni soffriva di Parkinson, era ricoverato da giovedì per problemi respiratori

287

Muhammad Alì è morto nella notte. L’ex campione del mondo dei pesi massimi, che soffriva di Parkinson, è morto a 74 anni a causa di complicazioni respiratorie. “The Greatest” era ricoverato in ospedale da giovedì scorso prima del peggiorare delle sue condizioni nella serata di venerdì.

Muhammad Alì, nato il 17 gennaio del 1942 come Cassius Marcellus Clay Jr., cambiò il suo nome quando si convertì all’Islam. Nel 1960 a Roma vinse l’oro Olimpico e detenne il titolo mondiale di pesi massimi dal 1964 al 1967 e dal 1974 al 1978. L’ultimo suo combattimento avvenne vel 1981 contro Trevor Berbick. Proprio in quell’incontro, perso ai punti, si intravidero i primi sintomi della malattia della Sindrome di Parkinson.

ViS

CONDIVIDI